Skip to content

La beata Laura Vicuña tra i modelli di santità della GMG2013

30 maggio 2012

(ANS – San Paolo) – La beata Laura Vicuña è stata scelta tra i modelli di santità della Giornata Mondiale della Gioventù 2013. La notizia ufficiale è stata annunciata il 27 maggio presso il Santuario mariano di “Nossa Senhora da Penha”.

Ogni GMG indica figure di santi e beati in modo che i giovani possano avere modelli di santità concreti ed imparare e approfondire la loro agiografia. L’organizzazione della GMG 2013 hanno indicato alcuni modelli come “patroni” e altri come “intercessori”. I primi sono visti come padri spirituali e maestri dei giovani, che guidano mostrando loro le vie della santità; sono santi selezionati sulla base di uno stretto vincolo allo spirito della GMG 2013, rappresentano una nazione e il tema missionario e spronano ad affrontare le sfide odierne dell’evangelizzazione.

Tra i patroni figurano: Nostra Signora di Aparecida, protettrice della Chiesa e della Famiglia, San Sebastiano, testimone e martire della fede, sant’Antonio de Santana Galvao, araldo di pace e di carità, santa Teresa di Lisieux, patrona delle missioni, e il beato Giovanni Paolo II, amico dei giovani.

Gli intercessori rappresentano uomini e donne che, nella loro gioventù, hanno offerto la loro esistenza e tutto il loro impegno nella sequela di Gesù e del Vangelo. Per questo le loro vite sono modelli da imitare e un esempio per il mondo giovanile.

Tra gli intercessori figurano: santa Rosa da Lima, fedele alla volontà di Dio, santa Teresa delle Ande, contemplativa di Cristo, beata Laura Vicuña, martire della purezza, beato José de Anchieta, apostolo del Brasile, beata Albertina Berkenbrock, virtuosa dei valori evangelici, beata Chiara Luce Badano, donata totalmente a Gesù, beata Irmã Dulce, ambasciatrice della Carità, beato Adílio Daronch, amico di Cristo, beato Pier Giorgio Frassati, ardente di amore per i poveri e la Chiesa, beato Isidoro Bakanja,  martire dello scapolare, beato Federico Ozanam, servo dei più poveri, san Giorgio,  combattente del male; santi Andrea Kim e compagni, martiri dell’evangelizzazione.

Gli esempi di santità indicano storie concrete e modelli di vita che attraverso il loro impegno raccontano il servizio alla Chiesa e la sequela totale di Gesù.

Pubblicato il 29/05/2012

http://www.infoans.org

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: