Skip to content

6° Assemblea Generale MGS Europa

6 dicembre 2010

Nella splendida atmosfera della Casa Salesiana di Péliföldszentkereszt, a pochi chilometri dalla capitale ungherese Budapest, si è svolta lo scorso weekend la sesta Assemblea Generale del Movimento Giovanile Salesiano Europeo. All’ordine del giorno due punti principali: un ricco momento formativo per la crescita di questo gruppo di coordinamento del nostro continente e la prossima Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid. Erano presenti moltissimi Paesi con vari membri (SDB, FMA e giovani) rappresentanti quasi interamenti l’Europa: anche in questi termini di crescita “numerica” si è potuto notare l’interesse per i giovani e il MGS da parte di tutta la Famiglia Salesiana.

La coesione, l’aiuto reciproco, la disponibilità, il dialogo e la condivisione delle iniziative nel gruppo, soprattutto se ampio e diversificato come il MGS Europa, sono componenti fondamentali per mantenere vivo ed efficace il coordinamento del MGS Europa e lo spirito di Famiglia. E questi vari elementi devono necessariamente essere alimentati da momenti di formazione comuni che possano aiutare i singoli membri a riaffermare le proprie attenzioni verso i giovani, che facciano sentire l’appartenenza alla Famiglia creata e voluta da don Bosco, che rafforzino l’anima e la rendano umile e disponibile verso il prossimo, che tendano a far crescere tutto il Movimento all’interno della Chiesa e a restare in Cristo.

La formazione di questa assemblea si è svolta partendo dai tre verbi utilizzati dal Santo Padre per presentare la prossima Giornata Mondiale della Gioventù: radicati e fondati in Cristo, saldi nella fede. Una tematica che si è sviluppata con relazioni, video e lavori di gruppo misti tra i partecipanti: veramente interessante, profondo e arricchente il fatto di condividere tutti assieme (SDB, FMA e giovani), aprendo il cuore, confrontando le idee, aiutandosi reciprocamente pur avendo storie, realtà e situazioni a volte molto diverse. Segno di crescita, di maturità, di attenzione ai giovani, di passare in secondo piano per esaltare la salvezza delle anime.

L’incontro è poi continuato nell’illustrazione da parte del MGS della Spagna di tutte le informazioni (stanno organizzando in prima persona questo grande evento) riguardo la prossima GMG che si terrà a Madrid nell’agosto 2011. Preparazione, logistica, accoglienza, svolgimento della settimana che terminerà con la veglia di Papa Benedetto XVI, dettagli: tutte notizie utili ed indispensabili per poter partecipare. E il MGS spagnolo si sta dimostrando all’altezza per far fronte a questo avvenimento (saranno più di 7000 i giovani del MGS da ogni parte del mondo che arriveranno in Spagna) e non farsi cogliere impreparato in questo evento tanto atteso.

Infine non sono mancati i momenti informali tra tutti i partecipanti, la visita alla realtà che ci ha ospitato, alla Casa Salesiana di Budapest, la visita alla città ed ai suoi luoghi più caratteristici, la splendida accoglienza da parte dei giovani ungheresi, l’animazione della serata organizzata da tutti gli animatori del MGS Ungheria che si trovavano per un incontro proprio a Péliföldszentkereszt, , la condivisione di esperienze, racconti, prodotti tipici, balli e vestiti da ogni Paese. Uno scambio culturale che senza dubbio ha lasciato il segno dentro molti e che rimarrà per sempre scaldando i loro cuori.

In altre parole è stato un weekend intenso, formativo, organizzativo e che ha dato le indicazioni per il cammino alla prossima GMG come realtà MGS, in comunione con la Chiesa e assieme a molti giovani. Non sono mancati i momenti di gioia e fraternità, ma sempre tesi ad un arricchimento personale, ad una “riscoperta dell’altro”, a gustare le “bellezze della diversità” e soprattutto a sentirci parte di una grande Famiglia che non ci lascia mai soli e ci fa camminare tutti assieme come fratelli. E’ vero, l’evento si è concluso…ma già centinaia di email, post, foto ed altro stanno già navigando nella rete tra i Social Network e le caselle di posta elettronica: sembra proprio che questo incontro non sia ancora finito e, anzi, durerà ancora a lungo nella testa e nel cuore di tutti i partecipanti.

Michele Zecchin (Segreteria Europea MGS)

http://www.cgfmanet.org/

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: